Le abilità mentali

La Scuola Regionale dello Sport propone al pubblico due incontri formativi gratuiti per approfondire temi di notevole importanza per i giovani atleti e per gli adulti di riferimento in ambito familiare e sportivo. Nel primo incontro, rivolto specialmente a genitori, atleti e tecnici, la docente Erika Panizza dimostrerà come la psicologia dello sport possa essere un reale supporto per i giovani atleti e, per l’appunto, per i loro genitori ed allenatori nel binomio tra l’iter educativo/formativo e quello della performance sportiva. Particolare attenzione verrà posta sulla gestione dell’ansia da prestazione, con la regolazione dell’attivazione (arousal) nei processi delle attività cervello-mente-corpo-ambiente, e sulla connessione tra Goal setting e motivazione.

In seguito, alcuni esempi presi dalla PNL (programmazione neurolinguistica) andranno a chiarire come la qualità dell’allenamento sportivo giovanile dipenda in gran parte dall’efficacia comunicativa dell’allenatore e dei genitori.

 

Nel secondo incontro, riservato ai tecnici, la docente entrerà nel merito delle tecniche per migliorare la prestazione sfruttando al meglio le abilità mentali, condividendo esempi concreti grazie alla sua personale esperienza con atleti di alto livello. La serata si svilupperà a partire dal presupposto della formula della performance Sportiva, per poi comprendere al meglio come l’allenamento delle abilità mentali (PST – psychological skills training) rappresenti un supporto psicologico nella gestione delle interferenze interne. La docente andrà in seguito a condividere con i partecipanti alcune pratiche riferite alle tecniche di allenamento mentale quali ad esempio il self-talk (dialogo “interno”) e l’imagery, (visualizzazione ideo-motoria), fornendo così strumenti concreti a supporto delle teorie affrontate.