2511

Che cosa deve fare davvero il CONI?

Può sembrare una domanda retorica. Cioè una domanda che contiene già in sé stessa la propria risposta. Ma nulla è più traditore dell’ovvio. La mission del CONI è sancita dal suo statuto. Pur puntando anche, necessariamente, alla dimensione agonistica e all’eccellenza, il CONI ha essenzialmente una funzione promozionale ed etica: il suo statuto parla dello sport come “elemento essenziale della formazione fisica e morale dell’individuo”. C’è, dietro, una concezione personalistica della pratica sportiva, che considera lo sport nella sua valenza educativa e culturale prima ancora che prestazionale e ne riconosce anche le valenze “trasversali” di carattere sanitario, economico, turistico. Il fine, in altre parole, resta la persona e non lo sport in sé stesso. [leggi documento “Che cosa deve fare davvero il CONI“]